Form di ricerca

What's hot

"Prima battitura" è l'esordio di Para

Tempo di lettura: 1' c.a.

Dovrei scrivere bene di "Prima Battitura" - il primo disco ufficiale di Para - perché esce in esclusiva per Varese Giants e quindi è lapalissiano che voi pensiate male. Già sento mille vocine che bisbiglieranno frasucole tipo:"vabbè è logico che non ne parleranno male di Para, esce per loro!"; oppure:"Non so come abbiano fatto a prendere quel disco, lui non sa rappare". Vi svelerò un segreto, il disco esce sulla nostra web magazine perchè é inopinabilmente una bomba.

Prima d'averlo ascoltato in questo prodotto non mi ero mai interessato a Para perchè ha addosso quell'aria da "bimbo" sbruffone: solitamente quelli che si atteggiano come lui sono degli inetti, degli incapaci, dei wanna be del rap che celano la loro incompetenza dietro la spacconaggine. Bene, dopo "Prima Battitura" mi sono ricreduto perchè è un lavoro molto ben curato e si sente la mano esperta di Voda Lova che ne ha diretto artisticamente il progetto. Le tracce sono poche, omogenee e permettono al giovane Mc di esprimere le sue doti migliori: i tecnicismi, i giochi di parole e l'inevitabile spavalderia di un adolescente talentuoso. Se proprio vogliamo trovare una pecca del disco, questa è espresse nei contenuti "leggeri" di tutte le canzoni. Manca quella che fa riflettere e sospirare (per il pubblico femminile ndr.) ma d'altronde con così poche tracce a disposizione per dimostrare al mondo il proprio valore e la propria voglia di emergere, questa specifica carenza è anche - a ben vedere - fisiologica.

Insomma, io l'ho ascoltato con piacere e credo che se siete in cerca di svago e freschezza musicale, ne rimarrete colpiti pure voi. 

Scarica l'album