Form di ricerca

What's hot

EmerGiovedì: Junk Food

L'appuntamento di questa settimana con "EmerGiovedì", rubrica di Varese Giants riservata ai giovani emergenti, é dedicato ai Junk Food.

Il progetto nasce nel Marzo 2011 dall'unione di tre ragazzi (ai quali si aggiungerà poco dopo un quarto membro) che condividono la passione per la musica: Michele Capasso (batteria), Emanuele Copello (chitarra) e Lorenzo Lia (chitarra ritmica e voce), creano il collettivo "Junk Food", al quale successivamente si aggiunge Mattia Gadda (Basso).

Le influenze iniziali del gruppo sono molteplici e testimoniano una conoscenza musicale ampia e un interesse profondo verso Il Blues Rock, Grunge, Indie Rock, Surf Rock, Reggae e Funk.

Dopo un periodo iniziale di attività i generi contemplati vengono scremati ed emergono le grandi passioni in comune per tutti e quattro i ragazzi: Jazz, Soul e Funk.

Nel settembre 2011 i Junk Food introducono due nuovi membri, Matteo Zardin (violino) e Irene Zanovello (flauto traverso e voce), incrementando la qualità delle loro prestazioni live e affinando il suono che li contraddistingue.

Con l'uscita di scena di Irene Zanovello a fine 2012, il gruppo sposa il progetto "Nois(e) Records" e si dedica all'incisione di un EP.

I Junk Food si presentano come una piacevole novità grazie all'attitudine Funky e all'atmosfera Jazz, condite con ironia e genialità che regalano il buon umore.

Il brano in questione é "disabilito", estratto da un demo che anticipa l'uscita dell'EP ufficiale del collettivo.

Buon ascolto!